La scuola riprende vita con dipinti, sculture e giochi | la Repubblica - Torino

La scuola riprende vita con dipinti, sculture e giochi | la Repubblica – Torino

[...]Per una volta niente lezioni o interrogazioni per i ragazzi dell’Istituto comprensivo Pertini, che questa mattina hanno vissuto sei ore diverse dall’ordinario tra laboratori artistici e musica. Merito degli artisti di FatStudio e del loro progetto itinerante Raid. Il collettivo bolognese si è insediato in una decina di aule inutilizzate della scuola media Vico di via Tunisi, che hanno ripreso vita tra dipinti, sculture e giochi. E il tutto documentato in diretta streaming. FatStudio proverà a vendere le opere e il ricavato andrà all’istituto diretto dalla preside Elena Cappai. Non a caso il raid degli artisti bolognesi si è verificato in contemporanea con Artissima, Paratissima e le altre manifestazione fieristiche della settimana dell’arte contemporanea torinese. “Il nostro progetto è ribelle, in contrapposizione rispetto a queste fiere internazionali – chiarisce Giulio Cassinelli di FatStudio –l’obiettivo è quello di tessere relazioni. Torino è una tappa indispensabile per un discorso culturale: volevamo coinvolgere una biblioteca, poi è nata l’opportunità della scuola. Lavorare con i bambini è un’esperienza nuova anche per noi”....[...] http://torino.repubblica.it/cronaca/2017/11/03/foto/la_scuola_riprende_vita_con_dipinti_sculture_e_giochi-180171136/1/#1