RAID | La ricreazione - FatStudio

RAID | La ricreazione – FatStudio

R A I D è un gesto libero, R A I D è aggregazione di artisti che condividono gli stessi intenti, liberi da impalcature di mercato e da ipotesi di etichetta. R A I D si struttura come rete interrelazionale in cui ognuno è invitato a invitare consanguinei fin all’ultimo. R A I D non è una mostra. E’ una pratica. R A I D basa la propria incursione sull’estemporaneo, senza limitare in alcun modo la prolificità degli autori. R A I D è un bambino a cui prescriverebbero il Ritalin. Agisce ai margini e al centro. R A I D si fruisce in diretta, via schermo. Voyeurismo puro.

Nella terza edizione, R A I D si impegna a trattare il tema fragile della Scuola. Venerdì 3 novembre, al suono della prima campanella, il plotone di artisti plasmerà l’Istituto Comprensivo Pertini di Torino, bacino dell’area ex MOI, Lingotto, coinvolgendo organico docenti e milleduecento alunni nella realizzazione della propria visione di pedagogia. Ogni incursione artistica, come previsto dal Manifesto del format, verrà offerta all’Istituto.

R A I D è un format ideato, prodotto ed realizzato da FatStudio. R A I D è un’offferta libera.

http://www.fatstudio.org/raid-la-ricreazione/