Il cielo da liberare: la petizione di Casa Sponge per la no-fly zone

Casa Sponge aspira a divenire Riserva di cielo. Lo spazio di ricerca marchigiano, sulle colline di Pergola, mira ad avere il cielo sopra di sé libero dall'inquinamento da idrocarburi ed acustico. Con i suoi cinque ettari di terra e grazie alla sua collocazione è la candidata ideale per quella che appare una missione impossibile. Per realizzare questo ambizioso sogno, occorre l’aiuto di tutti e invitiamo a firmare e condividere la petizione su Change.org. Con questa istanza, Casa Sponge accoglie l’iniziativa “Cielo riservato al Cielo” dell’artista Gabriele Germano Gaburro, nella scia dell’associazione culturale Carico Massimo, per istituire una no-fly zone.

[Per leggere l'articolo completo puoi cliccare qui]
ph Casa Sponge