Exibart racconta Arte, Marche, Oltre

Exibart racconta Arte, Marche, Oltre

Arte, Marche, Oltre: sette artisti e oltre, per raccontare il territorio

di 

a,m,o- Arte, Marche, Oltre è il progetto di residenza artistica, diretto da Casa Sponge, che ha l’obiettivo di valorizzare i piccoli borghi: ecco gli interventi degli artisti coinvolti Stratificazioni e sedimenti, memorie e mutamenti, configurazioni e molteplicità naturali e culturali, sono conformazioni di luoghi, espressione di una pluralità territoriale, di un universo di azioni, potenzialità e sistemi, che costituiscono una comunità. Le comunità, seppur private del calore aggregativo, non si fermano, si ampliano virtualmente in dialoghi diffusi, in progettualità congiunte, proseguendo attività valoriali, espressione di una rivitalizzazione artistica, culturale e sociale. Il progetto di residenze artistiche diffuse a,m,o- Arte, Marche, Oltre è un’azione libera, programmatica e di amore per il territorio che unisce tre progetti artistici: Admirari: verso la meraviglia, con le residenze degli artisti Aischa Gianna Müller e  Roberto Coda Zabetta, Non Solo Museo con le residenze del teorico Pietro Gaglianò e dell’artista Juan Pablo Macias, Tessere Con Attenzione con le residenze degli artisti Mario Consiglio,  Beatrice Meoni e Stefania Galegati.

Nei i cinque comuni di Arcevia, Pergola, Pietrarubbia, Frontino e Lunano, le progettualità, sostenute dalla Regione Marche – Assessorato Beni e attività Culturali, con la direzione artistica di Casa Sponge, danno vita a un format di valorizzazione dei piccoli borghi, partendo dai segni della storia e dalle matrici identitarie, profilando nuove possibilità e orizzonti che arricchiscono il confronto culturale contemporaneo.

Le residenze artistiche di Arte, Marche, Oltre, tessono connettività sinergiche per una Rete Regionale del Contemporaneo nelle Marche, ponendosi quali attivatori di dialogo, di rinascita ed evoluzione, non soltanto del sistema culturale e sociale dei territori, ma anche dell’economia, dell’offerta turistica, della crescita di sensibilità e attenzione verso la scena artistica contemporanea, catalizzatrice di reti relazionali, narrative, nazionali ed internazionali. [...]

⇒ Per continuare a leggere l'articolo su Exibart ⇐